CINEMA
Martedì, 20 Marzo 2018 21:29

AL DI QUA

Proiezione del DOCUFILM
AL DI QUA
nell'ambito dell'iniziativa
AL DI QUA
I senza dimora.
Diritti di cittadinanza in situazioni di fragilità sociale

Meters – studi e ricerche per il sociale, centro di ricerca ed associazione di promozione sociale, in collaborazione con AncheCinema e l'Assessorato al Welfare del Comune di Bari, con il patrocinio dell'Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Puglia, il Consiglio regionale della Regione Puglia e la Società Italiana di Sociologia (SoiS) promuove una settimana di iniziative di contrasto alle povertà estreme.

Venerdì 23 marzo alle ore 20:00 al Teatro Polifunzionale AncheCinema di Bari

sarà proiettato il docufilm "Al di Qua" con il regista torinese Corrado Franco, con una introduzione di Antonio Parente (Direttore di Apulia Film Commission) e Andrea Costantino (regista e produttore).

Dopo la proiezione seguirà un dibattito, con la moderazione del giornalista di Avvenire, Luca Liverani, alla presenza del sociologo barese Franco Cassano.

Metà del ricavo di ogni biglietto (il cui costo è di € 7,00) sarà devoluto per sostenere un progetto comunale a sostegno dei senzatetto, che prevede l'acquisto di Action Card per servizi d'emergenza (visite mediche, farmaci, posti letto...).

AL DI QUA è prodotto da Sherpa Film e racconta il dramma dei senza dimora che la crisi economica ha privato di tutto. Il docufilm è stato ammesso a partecipare agli Academy Awards 2018 nella categoria Best Feature Documentary durante la settimana degli Oscar; in Italia il film ha ottenuto numerosi riconoscimenti: dai Nastri d'Argento 2017 alla nomination nella dozzina finalista del Ciak d'Oro 2017.

Nella stessa giornata del 23 marzo, ore 16:30 - 19:30, una tavola rotonda regionale - moderata dal sociologo Franco Chiarello - approfondirà il tema della cittadinanza per i senza dimora e la condizione dei senzatetto a Bari, grazie anche alle testimonianze delle principali associazioni locali di volontariato che operano nell'ambito della grave emarginazione adulta e delle persone senza dimora. Alla tavola rotonda interverranno: Anna Maria Candela (Regione Puglia), Francesca Bottalico (Comune di Bari), Patrizia Marzo (Croas Puglia), Liliana Leone (Direttrice di Cevas, esperta di politiche pubbliche di contrasto alle povertà), Luca Liverani (Avvenire) e Alberto Zonno Renna (SoiS).

La tavola rotonda è a ingresso libero.

Grazie alla collaborazione con la Casa delle Bambine e dei Bambini del Comune di Bari, nella settimana dal 19 al 25 marzo (negli orari 10:00-12:30/19:00- 22:00) sarà possibile donare beni (alimenti a lunga conservazione, prodotti di igiene personale, prodotti di parafarmacia, montature per occhiali da vista) per le persone in particolare condizione di fragilità sociale. Nella stessa settimana sarà possibile visitare, negli stessi orari sopra indicati, la mostra fotografica "Volti e storie dei senza dimora di Bari" con gli scatti messi a disposizione dall'autore Francesco Tiani (ispettore superiore della Polfer e segretario regionale della Siap Puglia) ed alcuni scatti concessi dall'associazione Avvocato di Strada Bari Onlus.

Altri scatti, questa volta dei protagonisti del docufilm AL DI QUA, "viaggeranno" nei bus dell'Amtab per ricordare ed invitare i viaggiatori a tutte le iniziative in programma. La conferenza stampa dell'evento e l'inaugurazione della mostra è fissata per lunedì 19 marzo alle ore 18:30 presso il Teatro Polifunzionale AncheCinema di Bari, in C.so Italia n.112 dove si terranno tutte le iniziative. Alla conferenza stampa, oltre agli organizzatori, sarà presente l'assessore al welfare del Comune di Bari, Francesca Bottalico.

A completamento dell'iniziativa, nei giorni 23-24- 25 marzo Meters organizza il corso di formazione ed aggiornamento: Nuove misure e strumenti di inclusione attiva e contrasto alle povertà. Il corso è accreditato all'Ordine degli Assistenti sociali della Regione Puglia e alla SOIS, e vede la partecipazione di docenti delle Università Pugliesi e ricercatori nazionali.

Pubblicato in CINEMA

Proiezione del documentario
LIEVITO MADRE Le ragazze del secolo scorso
realizzato da
Concita De Gregorio, Esmeralda Calabria
in collaborazione con Geraldina Fiechter
+
INCONTRO con ESMERALADA CALABRIA

giovedì 8 marzo 2018
ore 21.00
Teatro polifunzionale Anche Cinema
Corso Italia 112 Bari | Parcheggio convenzionato in Corso Italia 45

Biglietti disponibili al botteghino del Teatro polifunzionale Anche Cinema
Biglietti ONLINE disponibili A BREVE su www.cinemaz.com
Biglietto INTERO: 7€
Biglietti ridotti con AncheCinema Card
INFO SMS 329 611 22 91

Sinossi

Le domande delle ragazze del nostro tempo trovano risposta nelle parole delle ragazze del secolo scorso: Lievito madre è un racconto che intreccia tre generazioni e mescola la storia delle autrici del film a quella delle protagoniste. Dalle interviste a grandi protagoniste del nostro tempo, celebri e anonime, dai nostri filmini di famiglia – noi, le nostre madri, le nostre nonne – dalle parole delle giovanissime intervistate a far da colonna sonora emerge una storia che racconta la nostra, una sola voce fatta da molte voci: il lievito madre che ci ha generati. Adele Cambria, Giovanna Tedde, Natalia Aspesi, Nada Malanima, Esterina Respizzi, Lea Vergine, Giulia Maria Crespi, Luciana Castellina, Benedetta Barzini, Giovanna Marini, Emma Bonino, Cecilia Mangini, Inge Feltrinelli, Dacia Maraini e Piera Degli Esposti, rivelano per la prima volta qualcosa di molto privato, qualcosa di sé.

Note di regia

Nato dal bisogno di “tornare indietro per andare avanti”, Lievito Madre raccoglie le testimonianze inedite, libere, spesso irriverenti di alcune delle protagoniste del Novecento italiano che abbiamo incontrato nel corso della realizzazione di Cosa pensano le ragazze, un progetto di Concita De Gregorio durato quattro anni durante il quale, attraverso un grande lavoro di squadra, sono state raccolte mille interviste a donne di ogni età, di cui quasi un centinaio tra 60 e 100 anni. Molte di loro sono celebri nei loro campi – musica, politica, letteratura, cinema – altre sono donne comuni, loro coetanee. Volti, sguardi e parole che si intrecciano con le immagini di lmini di famiglia che compongono un contrappunto di voci sotterranee e un racconto parallelo.

ESMERALDA CALABRIA

Esordisce nel cinema nel 1992 come montatrice, lavorando con alcuni dei principali registi italiani, Nanni Moretti, per La stanza del figlio (2001) Il Caimano (2006) e Habemus Papam (2011), Giuseppe Piccioni, Paolo Virzì, Francesca Archibugi. Ha vinto due David di Donatello per il miglior montaggio con Fuori dal mondo (1999) di Giuseppe Piccioni e Romanzo criminale (2006) di Michele Placido. Biùtiful cauntri (2007) è il suo esordio come regista, Nastro d’argento come miglior documentario uscito in sala, e Ciak d’oro per il miglior montaggio. Nel 2016 fonda la società di produzione AkiFilm con cui produce nello stesso anno il documentario Upwelling, di Pietro Pasquetti e Silvia Jop.

GUARDA il trailer: https://youtu.be/i32znyWq3bI

Pubblicato in CINEMA
Lunedì, 22 Gennaio 2018 19:57

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA SOCIAL DOC

Anche Cinema presenta
RASSEGNA CINEMATOGRAFICA SOCIAL DOC

Il progetto prevede la proiezione di 8 film documentari che regalano un punto di vista alternativo della nostra realtà sociale.

Lunedì

29 gennaio | Un altro mondo
12 febbraio | Figli della libertà
26 febbraio | Piigs
5 marzo | Paura non abbiamo
19 marzo | Unlearning
9 aprile | Mexico! Un cinema alla riscossa
23 aprile | My Italy
30 aprile | Binxêt – Sotto il confine

ore 21

 

Teatro polifunzionale Anche Cinema
Corso Italia 112 BARI
Parcheggio convenzionato in Corso italia 112

BIGLIETTI qui: http://www.movieday.it/cinema/index?cinema_id=86
su cinemaz.com e al botteghino

INFO SMS/Whatsapp 329 611 22 91

 

PROGRAMMA

Con questa iniziativa si cerca di incentivare la programmazione di questi film in sala dandogli dignità e proseguendo il lavoro di recupero del “cinema” come luogo di incontro e confronto.

29 GENNAIO - Un Altro Mondo

L’umanità sta attraversando un periodo di “crisi” profonda in cui cresce il desiderio di vedere dei cambiamenti nel mondo. Siamo pronti? Ci piace il mondo in cui viviamo oggi? Quali sono le sue contraddizioni? Come possiamo migliorare? Siamo sicuri che siamo il popolo più evoluto che sia mai vissuto su questa terra? Esiste una relazione tra ciò che ci accade e quello che pensiamo?

12 FEBBRAIO - Figli della Libertà

Senza compiti + Senza voti + Senza banchi + Senza materie = Senza futuro?
E' la domanda di una famiglia che ha lasciato l'educazione tradizionale per capire cosa succede imparando fuori dagli schemi.
In questo film c'è una bambina che va in una scuola strana: non ci sono né voti, né banchi, né adulti che comandano. Se un giorno si vuol stare a giocare a palla bene, si scriverà domani. Rock and Roll.

26 FEBBRAIO - Piigs

PIIGS è film documentario del 2017 diretto e prodotto da Adriano Cutraro, Federico Greco, Mirko Melchiorre e narrato da Claudio Santamaria che indaga le cause e i riflessi dell’austerity sulla società europea, in particolare del Sud Europa.

5 MARZO - Paura non abbiamo

regia Andrea Bacci, musiche Teho Teardo, voice over Camilla Filippi, fotografia Marcello Montarsi, scritto da Andrea Bacci, Eloisa Betti, Mirco Dondi.
Bologna, 8 marzo 1955. Anna e Angela furono arrestate davanti alla fabbrica Ducati per aver distribuito la mimosa in occasione della Giornata Internazionale della Donna e condannate a un mese di reclusione da scontare nel carcere di San Giovanni in Monte, oggi sede del dipartimento di Storia dell’Università.

19 MARZO - Unlearning

Film manifesto della Sharing Economy, Unlearning - "disimparare" - è il concetto chiave delle trasformazioni socio-economiche che stanno investendo il mondo intero. Un'opera italiana, fondamentale nella storia del cinema documentario, che sta girando il mondo con il passaparola, ovviamente.

9 APRILE - Mexico! Un Cinema alla Riscossa

Il Cinema Mexico è una delle ultime sale mono-schermo rimaste a Milano, la sua storia è legata indissolubilmente alla figura di Antonio Sancassani che da trent'anni la gestisce in modo indipendente e libero curandone maniacalmente ogni singolo aspetto. I 33 anni del Rocky Horror Picture Show e i due straordinari anni di Il vento fa il suo giro sono solo alcuni dei successi che hanno reso la sala un punto di riferimento per gli addetti ai lavori e gli appassionati di cinema di qualità.

23 APRILE - My Italy

Le vie della commedia sono finite? My Italy potrebbe essere il film adatto ad alimentare la polemica nata dalle colonne del Corriere della Sera. Quanto è profonda la crisi della commedia italiana? I critici sbagliano nel citare a ripetizione Germi e Monicelli per analizzare le deficienze di oggi? Il dibattito è aperto.

30 APRILE - Binxêt – Sotto il confine

Il confine è una linea che separa. È netta, non ammette ambiguità. Di là o di qua. Ha dalla sua il peso della legge: per scavalcarlo bisogna infrangerla. Nulla è più artificiale di un confine. Questa striscia di terra sottile e lunga, corre per 911 km. Sulla mappa del Mondo divide la Siria dalla Turchia, secondo chi su questa terra ci vive da sempre, il confine divide il Rojava (Siria del Nord) dal Bakur (sud-est della Turchia), ma soprattutto divide famiglie, storie, affetti ed un paese che esiste ma non troverete sulle cartine geografiche.
Si chiama Kurdistan.

Pubblicato in CINEMA
Martedì, 09 Gennaio 2018 17:25

GRACE JONES Bloodlight and Bami

Proiezione del documentario:
GRACE JONES
Bloodlight and Bami
EVENTO SPECIALE

martedì 30 gennaio ore 18.00


mercoledì 31 gennaio

giovedì 1 febbraio

ORARI: 18.30 | 21.00

Teatro polifunzionale Anche Cinema
Corso Italia 112 BARI
Parcheggio convenzionato in Corso Italia 45

Biglietti ONLINE disponibili A BREVE su cinemaz.com

Biglietti disponibili al botteghino del teatro APERTO dal lunedì al venerdì ORARI 11-13 17-19

PRENOTAZIONI SMS/whatsapp 329 611 22 91

_______

GRACE JONES Bloodlight and Bami
un film di Sophie Fiennes

GUARDA il TRAILER: https://youtu.be/EYOkRCI7oTs

http://gracejones-ilfilm.it/

con Grace Jones, Jean-Paul Goude, Sly Dunbar
Robbie Shakespeare, Ivor Guest

DURATA documentario: 115 min

"Magnetico e sorprendente”
Il Venerdì di Repubblica

"Spettacolare e provocante"
Screen International

"Il ritratto di un'artista completa,
di una donna che ha preso in mano il suo destino"
Corriere della Sera

"Un illuminante e luminoso viaggio
dentro il mondo di una diva straordinaria"
Il fatto quotidiano

“Un ritratto adulto, stratiforme
e anticonvenzionale come la sua protagonista”
Mymovies.it

Fuori dal comune, trasgressiva, camaleontica, selvaggia, strepitosa e androgina – Grace Jones è tutto questo e molto altro. Il documentario tratteggia un profilo inedito della Jones: amante, figlia, madre, sorella e nonna, senza filtri, alla ricerca di chi si cela davvero dietro la maschera da diva.

In giamaicano ‘Bloodlight’ si riferisce alla luce rossa che si illumina quando un artista è impegnato in una registrazione in sala d’incisione, mentre il termine ‘Bami’ fa riferimento alla focaccia giamaicana fatta con farina e tapioca, ossia un alimento simile al pane e che simboleggia la sostanza della vita. L’artista viene ritratta tra Tokyo, Parigi, Mosca, Londra e New York, o ancora in sala di registrazione. Affettuosa e divertente, ma anche edonista e pronta a fare festa, Jones è anche una tenace e fiera donna d’affari.

Punto fermo della pellicola è il palcoscenico, cuore pulsante del film. Il documentario include, tra gli altri, frammenti di performance inedite tratte dalle sue canzoni più famose come Slave To The Rhythm e Pull Up To The Bumper, ma anche brani autobiografici e più recenti come Williams' Blood, This Is e Hurricane. Questi brani molto personali ci accompagnano nel racconto del viaggio che Grace Jones ha intrapreso attraverso la natia Giamaica, insieme al figlio Paulo e alla nipote Chantal, dove vengono mostrate senza reticenze le radici familiari e viene raccontata la storia della sua traumatica infanzia.

Mentre in sottofondo suonano le note di Love Is The Drug, viene messo in scena l’ultimo atto della pellicola e una delle scene più toccanti che ritraggono l’incontro con l'ex compagno e fotografo francese Jean Paul Goude, creatore delle iconiche copertine degli album di Jones. In questi frammenti viene ritratta una Grace mai vista prima, che si mostra come chi ha vissuto a 360°.

Pubblicato in CINEMA
Martedì, 10 Ottobre 2017 23:46

WALK WITH ME

Proiezione del film WALK WITH ME

Giovedì 12 ottobre 2017
ore 21 / ANCHECINEMA
Parcheggio convenzionato in Corso Italia 45

Biglietti ridotti con AncheCinema CARD

Regia: Marc Francis, Max Pugh
Con: Benedict Cumberbatch
Anno: 2017
Durata: 93 minuti
Lingua:
Inglese (con sottotitoli in italiano)


Narrato dalla voce del candidato all’Oscar Benedict Cumberbatch Walk With Me è un viaggio nel microcosmo della comunità monastica del maestro Zen Thich Nhat Hanh, che insegna l’antica arte della meditazione buddhista oggi nota come Mindfulness.

Realizzato nel corso di tre anni nel monastero in Francia, ma anche on the road negli Stati Uniti, il film racconta per la prima volta dall’interno la quotidianità di un monastero Zen del XXI secolo, nel quale un gruppo di occidentali dalle più diverse provenienze ha scelto di ricominciare a vivere impostando la propria vita su nuovi valori, capaci di aprire inedite prospettive spirituali.

“È silenzioso e puro; contiene immagini e suoni che si traducono in una dimenticata concisione. Mi è piaciuto come i registi siano riusciti a catturare e trasmettere, cinematograficamente, lo stato a volte inspiegabile di essere risvegliato” – Alejandro González Iñárritu.

Aqcuista il tuo biglietto ONLINE QUI: http://bit.ly/2ybv2f6

oppure al botteghino aperto dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13 e in orari diversi su prenotazione con SMS al numero 329 611 22 91

Pubblicato in CINEMA
Martedì, 16 Maggio 2017 20:32

FUOCOAMMARE + AL DI LA' DEL MARE

Giovedì 25 maggio
Presentazione del libro AL DI LÀ DEL MARE di Monica Capasso
Modera Leonardo Palmisano / ore 19 / ingresso libero e gratuito / L'acquisto di una copia del libro darà diritto al biglietto ridotto per il film FUOCOAMMARE delle ore 21

Proiezione del ducumentario candidato agli OSCAR "FUOCOAMMARE" / ore 21

AncheCinema BARI

Biglietti disponibili al botteghino dell'AncheCinema e a breve su www.anchecinema.com sezione BIGLIETTERIA

INTERO 6€
RIDOTTO con AncheCinema Card, con tessera ECHO EVENTS e per coloro che hanno acquistato il libro AL DI LÀ DEL MARE / 3€


INFO sms/whatsapp 329 611 22 91

AL DI LÀ DEL MARE

Il libro, edito da Caosfera, parla di Malika, una venditrice di collane che in estate vaga tra i turisti in una spiaggia affollata. Ha vent’anni, pochi per poter rinunciare ai propri sogni, inseguiti fin da quel lontano giorno in cui, otto anni prima, è sbarcata in Italia dal barcone, in fuga dalla povertà. Mentre passa tra gli ombrelloni incrocia lo sguardo intenso di una giovane donna che la ferma. Non è interessata alle sue collane, vuole conoscere la sua vita.

MONICA CAPASSO

Studentessa di Giurisprudenza, nasce a Bari nel 1994. Fin da bambina dimostra una spiccata attitudine per la letteratura e scrive racconti già dai primi anni di scuola elementare. Nel suo futuro le piacerebbe scrivere e lavorare in qualche organizzazione internazionale. Per ora collabora con un’associazione di volontariato per la quale insegna italiano agli stranieri e organizza attività volte allo scambio interculturale e all’integrazione.

Fuocoammare è un documentario del 2016 diretto da Gianfranco Rosi, premiato nello stesso anno con l'Orso d'oro per il miglior film al Festival di Berlino, che ha per oggetto l'isola di Lampedusa e gli sbarchi di migranti.

Pubblicato in CINEMA
Giovedì, 11 Maggio 2017 19:26

MEXICO! Un cinema alla riscossa

Proiezione del documentario "MEXICO! Un cinema alla riscossa" /


sabato 13 Maggio / ore 21 /
sabato 20 maggio / ore 19
AncheCinema BARI

Biglietti al botteghino ed online su www.anchecinema.com sezione BIGLIETTERIA

INTERO 6€
RIDOTTO con AncheCinema Card 5€

Parcheggio convenzionato in Corso Italia 45 (altezza via Manzoni)

INFO sms/whatsapp 329 611 22 91

Il cinema Mexico è una delle pochissime sale mono-schermo ancora attive a Milano. La sua storia è legata a filo doppio alla personalità di Antonio Sancassani che la gestisce da 30 anni in totale indipendenza e curandone ogni singolo aspetto. L'ha fatta così diventare un preciso punto di riferimento per gli addetti ai lavori e per gli appassionati di cinema che cercano in un film la qualità e non gli effetti speciali.

Pubblicato in CINEMA
Giovedì, 11 Maggio 2017 18:55

Proiezione UNICA del documentario PIIGS

Proiezione #UNICA a Bari del documentario #PIIGS


#DOMENICA 14 maggio ore 21 / #ANCHECINEMA
Biglietti al botteghino dell'AncheCinema e ONLINE su www.anchecinema.com sezione BIGLIETTERIA
INTERO 6€
RIDOTTO con AncheCinema Card 5€
INFO SMS/whatsapp 329 611 22 91
parcheggio convenzionato in Corso Italia 45 (altezza via Manzoni)


PIIGS
Tutto quello che non sapete sull'Euro e sull'Europa, e che non avete mai osato chiedere!


Un viaggio affascinante e rivoluzionario nel cuore della tragica crisi economica.
PIIGS è un film a metà strada tra “Inside Job” e le storie proletarie di Ken Loach.
È un viaggio affascinante e rivoluzionario nel cuore della tragica crisi economica europea. Realizzato da tre filmmaker dopo cinque anni di ricerche e due di riprese,
PIIGS è un’immersione senza precedenti e senza censure nei dogmi dell’austerity e afferma con la voce di prestigiosi economisti, intellettuali ed esperti internazionali che l’origine della crisi dei debiti europei non risiede nell’inadeguatezza delle popolazioni dei Paesi in crisi ma nelle fondamenta stesse dell’euro.
Il film racconta anche le dirette conseguenze dell’austerity a Roma, concentrandosi sulla storia della sopravvivenza di una Cooperativa sociale che assiste disabili e persone svantaggiate.
Dintorni di Roma, oggi.
Claudia sta provando a salvare la Cooperativa “Il Pungiglione” dal fallimento. “Il Pungiglione” ha un credito di un milione di euro dal comune e dalla regione e rischia di chiudere per sempre: 100 dipendenti perderanno il lavoro e 150 disabili rimarranno senza assistenza. È una bomba sociale a orologeria.
È vero che nell’Eurozona non c’è alternativa all’austerity, al Fiscal Compact, al pareggio di bilancio, ai tagli alla spesa sociale? Al fallimento del “Pungiglione”?
Con: Noam Chomsky, Stephanie Kelton, Alain Parguez, Yanis Varoufakis, Warren Mosler, Erri De Luca, Vladimiro Giacchè, Paolo Barnard, Federico Rampini

Pubblicato in CINEMA
Giovedì, 02 Marzo 2017 19:32

DAVID LYNCH - THE ART LIFE

lunedì 13 marzo ➽ ore 21.00 AncheCinema Royal

● DAVID LYNCH - THE ART LIFE ●
un film di Jon Nguyen, Olivia Neergaard-Holm, Rick Barnes, con David Lynch, montaggio: Olivia Neergaard-Holm, fotografia: Jason S., musica: Jonatan Bengta, distribuzione: Wanted Cinema, Stati Uniti, Danimarca, 2017, 90 minuti

v.o. in inglese sottotitolata in italiano

➽ David Lynch ci accompagna con questo film in un intimo e personale viaggio nel tempo, raccontandoci gli anni della sua formazione artistica. Dall’infanzia nella tranquilla provincia Americana fino all’arrivo a Philadelphia, seguiamo le tappe del percorso che ha portato David Lynch a diventare uno dei più enigmatici e controversi registi del cinema contemporaneo.

➽ Originale miscela di immagini, musica ed estratti dai suoi primi film, “David Lynch: The Art Life” illumina gli oscuri meandri del suo mondo visionario, offrendo al pubblico la possibilità di comprendere sia l’artista che l’uomo.

➽ E’ lo stesso Lynch ad ammettere: “Penso che ogni volta in cui creiamo qualcosa, un dipinto così come un film, si parta sempre con tante idee, ma è quasi sempre il nostro passato che le reinventa e le trasforma. Anche se si tratta di nuove idee, il nostro passato le influenza inevitabilmente”. “David Lynch: The Art Life” ci invita a gettare uno sguardo allo studio del regista sulle colline sopra Hollywood, mentre Lynch racconta aneddoti dal proprio passato come fossero scene da un suo film. Strani personaggi emergono come ombre dalle pieghe del tempo, ma solo per scomparire ancora di nuovo, lasciando un segno indelebile sull’artista e su di noi.

➽ Grazie a “David Lynch: The Art Life” possiamo così scoprire le paure, le contraddizioni e gli sforzi che Lynch ha dovuto superare durante la propria carriera, incontrando le persone che hanno contribuito alla sua formazione. Appare così evidente che già da giovane Lynch vedeva il mondo in modo diverso, assimilandone le ombre e impiegando i propri sogni fino a creare gli affreschi visionari che hanno ipnotizzato il pubblico di tutto il mondo.

➽ Questo film è dedicato alla più giovane figlia di Lynch ed è concepito come un diario privato da padre a figlia. Scostando il velo dall’icona, speriamo di avere svelato l’uomo David Lynch.

Distribuzione Wanted Cinema

# # #

intero € 6.50 | ridotto (Anchecinemacard) € 5,00 | studenti € 3,00

Per info:
La Scatola Blu
lascatolablu@gmail.com
3493931072

AncheCinema Royal - ex cinema teatro royal
anchecinemastaff@gmail.com
Parcheggio CONVENZIONATO in Corso Italia 45 (altezza via Manzoni)
INFO SMS/ WhatsApp 329 611 22 91

Pubblicato in CINEMA
Mercoledì, 01 Marzo 2017 20:51

RACING EXTINCTION / documentario

Per la seconda volta in Italia:
proiezione del documentario RACING EXCTINCTION
Martedì 21 Marzo - ore 20.30
Anche Cinema Royal (Bari)

Attraverso questo documentario, la Oceanic preservation Society (OPS) ed il regista premio Oscar Louie Psihoyos, mostrano il mondo nascosto delle specie minacciate e raccontano la sfida per proteggerli contro l'estinzione di massa, trovando il modo per infiltrarsi nei più pericolosi mercati neri di animali rari del mondo e usando strumenti ad alta tecnologia per documentare il legame tra emissioni di carbonio e l'estinzione delle specie.
RACING EXCTINCTION mostra immagini mozzafiato mai viste prima che cambiano il modo in cui vediamo il mondo.

Ospiti della serata: JONIAN DOLPHIN CONSERVATION

Costo del biglietto:

- Intero 3 €
- Ridotto 2 € (in possesso di tessera GreenRope)

Per ulteriori info:
Stefano Bellomo (GreenRope Coordinator): 3385343214

Pubblicato in CINEMA
Pagina 1 di 2
Hai un'idea? Vuoi presentare un progetto? Scopri come